Find My Biotech – Alla scoperta delle biotecnologie intorno a noi

Golden rice, insulina ricombinante e mais Bt: se qualcuno ci chiedesse di scegliere tra questi prodotti quelli che sono frutto della ricerca biotecnologica, avremmo pochi dubbi: tutti e tre lo sono. E tra vino, birra e insaccati, qual è il prodotto biotech? La tentazione è quella di rispondere che nessuno di essi lo è; eppure, anche in questo caso, tutti e tre gli alimenti sono esempi delle cosiddette biotecnologie tradizionali.

Proviamo ora a scegliere il prodotto biotech tra un detersivo anti-macchia, un giubbotto anti-proiettile e un paio di jeans. Anche in questo caso, tutti e tre i prodotti sono frutto delle biotecnologie più avanzate, che negli ultimi anni hanno sostituito le lavorazioni più tradizionali e, talvolta, inquinanti. Per esempio, molti detersivi sono oggi addizionati con enzimi come le lipasi e le proteasi che, rispetto ai detergenti tradizionali, sono biodegradabili. I giubbotti anti-proiettile contengono un intreccio di fibre molto resistenti, ottenute in laboratorio a partire dalle proteine delle tele di ragno. Infine, anche i jeans sono ormai un prodotto biotech; la lavorazione del denim oggi si basa su reazioni catalizzate da enzimi, prodotti da organismi geneticamente modificati su scala industriale.

Questi pochi esempi bastano per farci capire che i prodotti biotech sono una parte integrante della vita di tutti i giorni e spaziano tra molti campi di applicazione: dalla medicina all’agricoltura, dall’industria alle scienze ambientali. Per imparare a riconoscere questi prodotti e capire come sono stati ottenuti, Monica Zocchi ha ideato Find My Biotech, un gioco pensato per gli studenti delle scuole superiori.

Un modo diverso per affrontare le biotecnologie

Grazie a Find My Biotech, l’insegnante può raggiungere due obiettivi: incuriosire gli studenti prima di affrontare l’argomento “biotecnologie” in classe, oppure consolidare le conoscenze dopo aver concluso la spiegazione. Attraverso il gioco, infatti, gli studenti possono famigliarizzare con le biotecnologie e capire quanti prodotti biotech usiamo o consumiamo ogni giorno..

L’intera attività dura 2-3 ore e può essere svolta in gruppi durante la lezione oppure a casa. Oltre allo studio delle biotecnologie, questo gioco favorisce le attività di gruppo, stimola gli studenti a guardare con spirito critico la realtà che li circonda e permette loro di confrontarsi su un argomento che può essere al centro di dibattiti e fake-news.

Un esempio delle informazioni che i giocatori devono reperire su ciascun prodotto biotech del mazzo di carte “Prodotto”.

Le istruzioni del gioco e tutti i materiali necessari al suo svolgimento – come le carte “Prodotto” e quelle relative ai “Processi” biotecnologici – sono disponibili alla pagina Zanichelli dedicata a Find My Biotech. Sono inoltre disponibili alcuni materiali di approfondimento e una piccola bibliografia sui prodotti citati nel gioco. Per accedere al gioco l’insegnante deve inserire le proprie credenziali MyZanichelli.

 

Immagini dal gioco Find My Biotech

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *