Come si calcola la formula minima di un composto?

Stella ha scritto:

 

Cara prof., sto trovando difficoltà con questo esercizio che è strano…non ho trovato esercizi simili sul libro di testo

 

Un composto ha formula Fex(C2O4)y; un campione di tale composto, di massa 0,109 g, contiene il 38,82% di ferro. Qual è la formula minima del composto?

 

Grazie mille anticipatamente.

 

Ecco la risposta:

 

Devi tenere presente che gli indici x e y della formula stanno a indicare, rispettivamente, il numero di atomi di Fe e il numero di gruppi ossalato (C2O4) presenti nella formula o, che è lo stesso, il numero di moli di atomi di ferro e il numero di moli di gruppi ossalato (C2O4) presenti nel campione.

Pertanto, devi calcolare per prima cosa la massa di ferro contenuta nel campione e da questa il numero di moli. Per differenza, si calcola la massa restante che contiene i gruppi ossalato (C2O4), e da questa il numero di moli di questi gruppi presenti nel campione. Poi non resta che considerare in quale rapporto stanno tali numeri di moli. Quindi:

 

mFe = 0,109 g×0,3832 = 0,0423 g            nFe = 0,0423 g/55,85 (g/mol) = 7,57×10-4 mol 

 

m(C2O4) = 0,109 g – 0,0423 = 0,667 g        m(C2O4) = 0,667 g/ 88,02 (g/mol) = 7,58×10-4 mol 

 

Come puoi notare, il numero di moli è di fatto uguale e possiamo quindi concludere che nel composto c’è una mole di atomi di ferro per ogni mole di gruppi (C2O4); la formula del composto deve quindi essere Fe(C2O4).

 

Tutto chiaro?

Per la lezione

Prosegui la lettura