Cos’è il pH?

Tiziana Fiorani
Moira ha scritto:

Buonasera Prof.ssa. Volevo sapere se possibile cos'è il pH. Grazie in anticipo.
 

Questa è la risposta:
 
La scala del pH è utilizzata per esprimere il carattere acido o basico delle soluzioni:
  • un pH inferiore a 7 (pH < 7) denota una soluzione acida
  • un pH superiore a 7 (pH > 7) denota una soluzione basica.
I valori di pH possono essere determinati utilizzando alcuni materiali, detti indicatori, che modificano il loro colore al variare del pH della soluzione, oppure facendo ricorso a uno strumento elettronico detto «piaccametro» (misuratore di pH).
L’acidità di una soluzione dipende dalla concentrazione degli ioni H+ che essa contiene. Tale concentrazione può variare di molti ordini di grandezza: in certe soluzioni può superare 1 mol·L–1 (cioè 100 mol·L–1) in altre non raggiungere 1014 mol·L–1. Per comodità, i chimici preferiscono esprimere l’acidità utilizzando l’esponente, cambiato di segno, della potenza del 10 che esprime la concentrazione degli ioni H+. Nei due casi riportati in precedenza, per esempio, l’acidità sarebbe, rispettivamente, 0 e 14; questi valori sono il pH delle due soluzioni.
L’operazione matematica che consente di trasformare il numero 1014 in 14 si chiama logaritmo decimale e si indica con log; possiamo allora scrivere:  –log 1014 = 14. Applicando questa definizione al caso del pH si ottiene:
pH = –log [H+]
dove [H+] indica la concentrazione degli ioni H+ espressa in mol·L–1. Qualsiasi sia il valore di tale concentrazione, il calcolo del pH può essere effettuato con grande facilità utilizzando una calcolatrice scientifica.

Per la lezione