Le due culture

La domanda

Per la maturità avevo pensato ad una tesina che riguardasse il dialogo tra la cultura scientifica e umanistica. Lo studio molto spesso è settoriale, soprattutto all’università, ma io vorrei far vedere che a volte, invece, cultura umanistica e scientifica “convivono”. A sostegno di questa tesi avevo pensato di collegare quindi argomenti in cui aspetti scientifici e umanistici sono contemporaneamente presenti.
Mi spiego: comincerei con una breve introduzione riguardo la divisione tra i due settori e la tendenza a prediligere l’uno piuttosto che l’altro. Farei quindi riferimento alla riforma Gentile (Storia).
Proseguirei col dire che spesso l’ambito umanistico e scientifico comunicano tra loro, collegando diversi argomenti in cui questo avviene. Per cui avrei pensato a Seneca con Naturales Quaestiones o Plinio il Vecchio con Naturalis Historia per latino, a Calvino con le Cosmicomiche o Levi con Il sistema periodico per italiano. La figura di Einstein tra filosofia e scienza per fisica e le tecniche di duplicazione del DNA in chimica, prendendo in considerazione sia il discorso etico che scientifico.
Inglese, matematica e filosofia sinceramente non saprei. Qualche idea?
Inoltre non nego di avere alcune perplessità anche sul collegamento di fisica e chimica… Che siano forzati?
Inoltre, credo che sia complesso affrontare questo tema in un tempo piuttosto limitato, Lei ha qualche suggerimento a riguardo?

Marianna, Liceo Scientifico

La mia risposta

Il progetto di Marianna è certamente interessante, ma anche ambizioso. Già l’impostazione dei termini della questione richiede un discreto impegno e alcune fonti (fra le quali è inevitabile citare The Two Cultures (1959) di C. P. Snow, la conferenza che ha dato origine al dibattito moderno sulle “due culture”, e che potrebbe costituire uno spunto interessante per Inglese). Poi dovrebbe venire la discussione di alcuni esempi significativi, ciascuno dei quali deve essere presentato sotto entrambi gli aspetti, quello scientifico e quello letterario o filosofico, per discuterne la relazione. Questo richiede tempo, ed è meglio prevedere la discussione di pochi casi rilevanti, piuttosto che affrontarne molti in modo superficiale. Gli esempi a cui Marianna ha pensato sono certamente sufficienti.

Consiglio di presentare una delle Cosmicomiche di argomento astrofisico e di sviluppare per Fisica il tema corrispondente. Consiglio di fare lo stesso con uno dei racconti di Il sistema periodico, per quanto riguarda Scienze (le Cosmicomiche consentono peraltro anche collegamenti con questa materia). Gli spunti per Storia e per Latino mi sembrano indovinati.

A questo punto dubito che sia rimasto molto tempo. Forse un modo per coinvolgere anche Filosofia e Matematica nel discorso potrebbe essere quello di paragonare l’impostazione filosofica continentale (a cui appartiene Gentile) con l’impostazione della filosofia analitica, molto più interessata al dialogo fra filosofia, logica e matematica.

Per la lezione