ICTmagic: miglior educational wiki 2011

Nata nel dicembre 2010 la wiki ICTmagic curata da Martin Burrett, insegnante inglese di Colchester, nell’Essex, ha vinto il premio come «Best educational wiki» 2011. Il sito è ricchissimo di strumenti e risorse tratte dal web e spiegate, recensite, catalogate, organizzate in modo da risultare utile a tutti gli insegnanti che vogliano usare applicazioni e software in aula, dai più semplici ai più sofisticati. ICTmagic propone una catalogazione per tipologia di applicazione facile da seguire e che permette sia agli insegnanti più tecnologici che a quelli più desiderosi di iniziare a sfruttare le enormi potenzialità del web nel proprio lavoro.

Qualche esempio? Se nelle vostre lezione volete usare delle carte tematiche, come quelle con cui si fanno i giochi da tavolo, note come flashcards nel sistema scolastico anglosassone, esistono molti software che vi permettono di prepararne e impaginarne diversi tipi con i contenuti da voi preferiti. Ci sono applicazioni che vi aiutano a costruire esempi di realtà aumentata, altre che permettono di produrre strisce e fumetti per raccontare un certo contenuto, o cartoni animati o perfino animazioni in 3D. Ci sono anche strumenti molto più semplici e immediati: per impaginare un poster, per produrre delle cartoline, per creare insieme agli studenti un cruciverba o un puzzle, per organizzare un testo con link in un modo che sia anche graficamente piacevole e magari utilizzabile all'interno di una presentazione in powerpoint o con la LIM. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti, e per ogni tipo di oggetto o di applicazioni, ICTmagic segnala diversi strumenti e risorse per arrivarci. Se volete dare corpo a un’idea creativa e originale per ragionare, insieme ai vostri studenti, su un particolare concetto scientifico, qui trovare la cassetta degli attrezzi giusta. Per arrivare a produrre oggetti multimediali, ad esempio, divertenti e intelligenti come l’animazione realizzata da Tyler Rhodes, «Il telefono senza fili dell'evoluzione», raccontato su questo sito nel blog «Biologia e dintorni» di Lisa Vozza.

ICTmagic ha anche fatto un passo in più. Non solo è un sito facilmente navigabile, ma esiste anche nella versione ICTmagic mobile, consultabile quindi da un dispositivo portatile come tablet e smartphone. Per consentire a un insegnante di usare una risorsa anche quando non si è in aula e non c'è un computer a disposizione. Infine, ICTmagic si può seguire anche via Twitter.

Per la lezione

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *