Premio Videolab 2014 per la Chimica: and the winners are …

Guarda tutti i video Finalisti e Premiati dell’edizione 2014 nel sito del Premio VideoLab.

Ci siamo: la giuria del Premio Videolab per la Chimica ha scelto i vincitori della seconda edizione della gara a colpi di video rivolta alle classi delle scuole superiori di tutt’Italia. Oltre alla correttezza scientifica dei contenuti e all’attenzione per l’aspetto estetico delle immagini e della grafica, la giuria ha particolarmente apprezzato i video in cui è emerso un affiatato lavoro di squadra, il coinvolgimento dello spettatore, l’originalità e la brillantezza del linguaggio utilizzato.

Ecco i tre vincitori (elencati qui di seguito in base all’ordine alfabetico del titolo del video), che a maggio verranno premiati dagli autori Zanichelli:

Titolo: Gas sotto indagine
Classe: II B
Scuola: Istituto Statale di Istruzione Secondaria Superiore “Cicognini – Rodari” di Prato

Motivazione della giuria: “Il video propone un esperimento d’investigazione semplice, chiaro, pulito. È condotto con attenzione ai dettagli e “svela” gradualmente e quantitativamente i procedimenti e i contenuti. La presentazione è originale, creativa, e giunge a un finale a sorpresa che pone interrogativi allo spettatore, inducendo un atteggiamento non passivo e utile alla riflessione didattica”.

 

Titolo: Pila alluminio-aria
Classe: IV E
Scuola: Liceo Scientifico Statale “Lorenzo Mascheroni” di Bergamo

Motivazione della giuria: “Il video è ben sopra la media ed è tecnicamente confezionato molto bene. Si occupa di un accattivante esperimento, fa immaginare, induce interrogativi. Contiene informazioni che sono di supporto adeguato alle risposte e presenta i dettagli necessari. È corretto nella sequenza, è scorrevole ed è caratterizzato da un piacevole umorismo. L’aspetto cooperativo del lavoro di classe è evidente, con interventi ben bilanciati, opportunamente distribuiti tra diversi studenti”.

 

Titolo: Those strange floating disks
Classe: IV B
Scuola: Liceo Scientifico “Aleardo Aleardi” di Verona

Motivazione della giuria: “Dopo la menzione speciale CLIL vinta lo scorso anno, il liceo Aleardi di Verona propone un nuovo video di ottimo livello. Il prodotto è originale, utilizza l’inglese valorizzando le competenze linguistiche, procede con passaggi di sicuro effetto nella presentazione allegra e vivace.  Dà inoltre un ottimo esempio di attenzione alle misure di sicurezza. Concettualmente interessante, dimostra un’impostazione cooperativa elevata, dando il senso di un lavoro condiviso collettivamente”.

Complimenti ai vincitori, ma anche a tutti gli altri undici finalisti, che abbiamo il piacere di ricordare:

  • IV C dell’Istituto di Istruzione Superiore “Giovanni Falcone” di Asola con C’è o non c’è
  • IV CSA dell’Istituto di Istruzione Superiore “Giovanni Falcone” di Asola con The invisible gas
  • II E del Istituto statale di istruzione superiore “Giulio Natta” di Bergamo con Inchiostri invisibili
  • V A dell’Istituto di Istruzione Superiore “Scarabelli – Ghini” di Imola con Gli antociani
  • Classi II dell’Istituto professionale “Einaudi – Chiodo”  di La Spezia con È vero che anche la banana ha un suo DNA? Proviamolo … 
  • II B dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Angelo Cesaris” di Lodi con Cosa bolle in pentola?
  • Classi I e II del Collegio Salesiano Astori di Mogliano Veneto con Carbonato di calcio e dintorni
  • IV F del Liceo Scientifico “Giacomo Ulivi” di Parma con La chimica dello yogurt
  • II B e 4 A dell’Istituto di Istruzione Superiore “Cristoforo Colombo” di Sanremo con Fulmini in provetta
  • Classi I del Liceo Scientifico “Maurilio Fossati” di Torino con Sapone fai da te
  • II B dell’ITI “Enrico Fermi” di Vibo Valentia con Il fenomeno delle piogge acide 

Nelle prossime settimane, qui su Aula di Scienze, pubblicheremo anche questi video, che potrete gustare visitando la sezione “Videolab”.

Un sincero ringraziamento va ovviamente anche a tutte le altre scuole che hanno partecipato al concorso: l’ISIS “G. D. Romagnosi” di Erba, il Liceo Scientifico “Leon Battista Alberti” di Cagliari, l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Chiarulli – Colamonico” di Bari, il Liceo Scientifico “Alessandro Antonelli” di Novara, il Liceo Scientifico “G. Castelnuovo” di Firenze, il Liceo Classico “Giorgione” di Treviso, l’Istituto di Istruzione Superiore “Vergani – Navarra” di Ferrara, l’Istituto di Istruzione Superiore “A. Pacinotti” di Mestre, l’Istituto di Istruzione Superiore “Giordano Bruno” di Perugia e l’ISII “G. Marconi” di Piacenza.

Per tutti l’appuntamento è rinnovato al prossimo anno scolastico. Vi aspettiamo numerosi!

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *