Tutti pronti per Great Shake Out 2016!

Il prossimo 20 ottobre, alle 10.20, in tutto il mondo decine di milioni di persone parteciperanno a The Great Shake Out, la più grande esercitazione sismica del mondo. Nata nel 2008 in California per insegnare il corretto comportamento da tenere in caso di terremoto, l’iniziativa si è poi rapidamente estesa al resto degli Stati Uniti per poi diventare un evento internazionale. Anche quest’anno il team Eduscuole dell’OGS – Centro ricerche Sismologiche di Trieste invita i docenti italiani a partecipare e a condividere la propria esperienza.

 

Perché partecipare?

In caso di terremoto, bisogna agire in fretta e solo esercitandosi si può essere pronti a reagire e ci si può rendere conto delle eventuali criticità. Mettere a punto delle strategie adeguate alla propria realtà, fa parte degli obiettivi dell’evento. Inoltre, gli insegnanti di ogni classe avranno modo di parlare del terremoto con gli studenti accrescendo la loro consapevolezza sul rischio sismico del nostro Paese.

 

Cosa dovete fare?

Sul sito http://www.shakeout.org troverete tutte le informazioni.

1- Registratevi nella sezione Southern Italy* (http://www.shakeout.org/italia/index_it.html). Qui potrete trovare informazioni e materiali sull’iniziativa in italiano.  La sezione è denominata Southern Italy perché in origine si rivolgeva agli americani delle basi militari del sud Italia e il sito non è stato poi aggiornato. E’ possibile iscriversi per tutte le regioni italiane (vedi esempio nel file allegato).

2- Eseguite l’esercitazione il 20 ottobre alle 10:20 (o anche in altra data).

Poiché il 18 ottobre ricorre l’80mo anniversario del terremoto del Cansiglio (18 ottobre 1936), un’esercitazione in quella data potrebbe essere un modo per ricordare con i ragazzi quel terremoto. Per effettuare lo ShakeOut #Cansiglio36 basterà effettuare l’esercitazione il 18.10 alle 10.18 (anzicchè il 20.10 alle 10.20), indicando questa come data della vostra esercitazione nel modulo di registrazione.

Durante l’esercitazione Drop, Cover and Hold on (Abbassati, Riparati, Reggiti)!
In pratica i ragazzi dovranno andare sotto il banco nella maniera corretta o, in alternativa, trovare rapidamente un riparo adatto che possa proteggere da crolli del soffitto o oggetti che potrebbero cadere durante un terremoto. L’esercitazione è soprattutto un’occasione per esaminare le procedure operative in caso di terremoto e se necessario agire per migliorarle.

 

Condividi!

L’OGS invita tutti i docenti a segnalare l’adesione all’iniziativa scrivendo a eduscuole@inogs.ite e a inviare commenti, foto o altri materiali dell’esercitazione che saranno diffusi tramite i nostri canali social come esempio  di buone pratiche di sicurezza.

Buon ShakeOut a tutti!

shakeout-locandina

Per la lezione

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *