Fabiola Gianotti riconfermata alla guida del Cern

Quattro anni fa era stata la prima donna a diventare direttrice del Cern. Da oggi è la prima a essere stata riconfermata alla guida del più grande laboratorio di ricerca al mondo per altri 5 anni.

Il Cern Council ha infatti annunciato che il 1° gennaio 2021 prenderà il via il secondo mandato di Fabiola Gianotti, la scienziata italiana che nel recente passato è stata una protagonista della scoperta del bosone di Higgs, culminata nel 2013 con l’assegnazione del Nobel per la fisica a Peter HiggsFrançois Englert.

«Mi congratulo davvero caldamente con Fabiola Gianotti per la conferma della sua nomina come Direttrice Generale del Cern», ha dichiarato Ursula Bassler, Presidentessa del Cern Council. «Sotto la sua guida, il Cern continuerà a beneficiare di una leadership forte e di grande esperienza specialmente in un momento nel quale stanno emergendo nuovi progetti come l’High-Luminosity LHC, lo sviluppo della European Strategy for Particle Physics e la costruzione del Science Gateway. Durante il suo primo mandato», ha proseguito Bassler, «Gianotti ha dimostrato di eccellere alla guida delle nostre organizzazioni scientifiche internazionali ed è diventata un modello, soprattutto per le donne che si occupano di scienza».

Qui di seguito vi riproponiamo l’intervista a Fabiola Gianotti registrata nella primavera del 2014 proprio nei laboratori di Ginevra, all’indomani della scoperta del bosone di Higgs e poco prima della sua prima elezione alla guida del Cern:

Immagine apertura e box: CERN.

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *