Quante moli di atomi ci sono in un grammo di composto?

Tiziano ha scritto:
 
In 1 g di Al2O3 quante moli di Al e di O ci sono?
 
Rispondo così:
 
Consideriamo per semplicità che l’ossido di alluminio, Al2O3, sia costituito da molecole. La formula Al2O3 indica che ciascuna molecola contiene 2 atomi di alluminio e 3 atomi di ossigeno. Il termine mole indica invece un grande numero di componenti; mentre una dozzina di oggetti corrisponde a 12 oggetti, una mole corrisponde a un numero grandissimo, detto numero di Avogadro, che vale 6,02×1023 oggetti. Così come in una dozzina di molecole Al2O3 ci sono 2 dozzine di atomi Al e 3 dozzine di atomi O, in una mole di molecole Al2O3 ci sono 2 moli di atomi Al e 3 moli di atomi O.
Per rispondere alla domanda è allora necessario conoscere quante moli di Al2O3 sono contenute in 1 g, ma per arrivare al risultato bisogna sapere qual è la massa di una mole di tali molecole, cioè qual è la massa molare della sostanza Al2O3. La massa molare di una qualsiasi sostanza è una quantità in grammi numericamente uguale al suo peso molecolare; poiché il peso molecolare di Al2O3 è 101,94, la sua massa molare è 101,94 g/mol.
Siamo ora in grado di calcolare quante moli di Al2O3 sono contenute in 1 g di tale sostanza e quante sono le moli di atomi Al e di atomi O contenute in tale quantità:
 
n Al2O3 = m/mmolare = 1 g/101,94 g/mol = 8,4×10-2 mol Al2O3
 
n Al = n Al2O3 × 2 = 8,4×10-2 × 2 = 0,168 mol atomi Al
 
n O = n Al2O3 × 3 = 8,4×10-2 × 3 = 0,251 mol atomi O
                    
In conclusione, in 1 g di Al2O3 ci sono 0,168 mol di atomi di alluminio e 0,251 mol di atomi di ossigeno. Spero tanto che tu abbia capito!

Per la lezione

Prosegui la lettura