Contenuto alcolico e concentrazione

Simona ha scritto:

Salve, vorrei chiederLe una domanda per quanto concerne la concentrazione. Il mio docente mi ha dato un problema che non riesco a risolvere. È da un po’ che ci provo ma non riesco a capire lo svolgimento. Spero in una vostra prossima risposta.

Quando il sangue di una persona ha un contenuto alcolico di 0,3 g/dL, la persona stessa si trova nel pericoloso stato di intossicazione, detta etilismo. Poiché in genere il volume di sangue di un organismo è pari a 5 L, quanto alcol etilico è presente nell’organismo di una persona affetta da etilismo?”

 

Rispondo così:

Per risolvere il problema è necessario avere chiaro il significato di concentrazione e saper effettuare la conversione da un’unità di misura all’altra.

Il dato relativo al contenuto alcolico di 0,3 g/dL esprime una concentrazione e indica quanti grammi di soluto (0,3 g alcol = massa soluto) sono presenti in un decilitro di soluzione (1 dL sangue = volume soluzione). Per determinare la massa di alcol presente in tutto il sangue di un organismo, basta allora sapere quanti decilitri di sangue possiede, cioè quanto è il volume totale di sangue espresso in decilitri. Il calcolo va effettuato moltiplicando la massa di alcol presente in un decilitro per il numero di decilitri di sangue.

I passaggi sono questi:

contenuto alcolico = 0,3 g/dL = concentrazione di alcol nel sangue

0,3 (g/dL) = 0,3 galcol / 1 dLsangue

volume sangue = 5 L = 50 dL

massa alcol = concentrazione di alcol nel sangue × volume sangue = 0,3 g/dL × 50 dL = 15 g

In conclusione, nel sangue (5 L) di una persona che ha un contenuto alcolico di 0,3 g/dL, ci sono in totale 15 g di alcol etilico.

Per risolvere problemi di questo tipo, devi tenere presente che la concentrazione di una soluzione si esprime con la seguente relazione matematica:

concentrazione (C) = massa (m) soluto / volume (V) soluzione

C = msoluto / Vsoluzione

Conoscendo il valore di due delle grandezze che vi compaiono puoi sempre determinare il valore della terza. Nel tuo caso, per esempio, conoscevi il valore di C e di Vsoluzione e dovevi trovare il valore di msoluto; dalla relazione precedente si può ricavare la seguente formula inversa:

msoluto = C × Vsoluzione

Applicandola, saresti giunta allo stesso risultato! Ok?

Per la lezione