Neuroni specchio: intervista a Giacomo Rizzolatti

Come mai un film può coinvolgerci così tanto che abbiamo la sensazione di essere noi i protagonisti della scena d’amore sullo schermo? Immedesimarci nelle azioni degli altri è qualcosa che facciamo ogni giorno, automaticamente e senza neppure rendercene conto. È il nostro cervello a occuparsene, grazie ad alcune cellule nervose chiamate neuroni specchio, che controllano processi molto sofisticati come la comprensione di azioni, intenzioni ed emozioni altrui, l’imitazione, l’apprendimento e il linguaggio.

La scoperta e le funzioni di queste cellule speciali che ci aiutano a prevedere, comprendere e imitare quello che fanno, provano e dicono gli altri è valsa a Giacomo Rizzolatti il Brain Prize 2014. Ed è stata raccontata dallo scienziato, insieme a Lisa Vozza, nel libro Nella mente degli altri. Neuroni specchio e comportamento sociale, pubblicato da Zanichelli per le Chiavi di lettura.

Prosegui la lettura

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *