Aula di Scienze

Aula di Scienze

Persone, storie e dati per capire il mondo

Speciali di Scienze
Materie
Biologia
Chimica
Fisica
Matematica
Scienze della Terra
I blog
Sezioni
Come te lo spiego
Science News
Interviste
Video
Animazioni
L'esperto di matematica
L'esperto di fisica
L'esperto di chimica
Chi siamo
Cerca

Imparare la fisica quantistica? Un (video)gioco da ragazzi

Una speciale versione di Minecraft sviluppata da Google potrebbe diventare un valido aiuto per prendere confidenza con le proprietà controintutive dei quanti
Una famosa battuta di Richard Feynman recita più o meno così: «Se credete di aver capito la teoria dei quanti, vuol dire che non l'avete capita». Questo sembrerebbe mettere la parola fine su ogni tentativo di didattica della fisica quantistica e accumunarci a un altro famoso fisico, Erwin Schrödinger (sì, proprio quello dell’esperimento con il gatto), che espresse così i suoi sentimenti: «non mi piace, e mi spiace di averci avuto a che fare». A Google, invece, non si devono sentire così scoraggiati, perché hanno da poco licenziato un software tutto particolare, pensato proprio per comprendere gli aspetti più bizzarri della fisica dei quanti. Si chiama qCraft ed è una versione personalizzata dal Quantum Artificial Intelligence Lab di Google di un famosissimo videogioco online che si chiama Minecraft. In Minecraft il giocatore può costruire qualsiasi cosa gli passi per la mente utilizzando diversi tipi di blocchetti per le costruzioni. Con questo metodo appassionati di ogni angolo della Terra hanno creato riproduzioni 3D di famosi monumenti (reali o fantastici, come le navi di Star Trek), complessi giochi di azione/reazione, veri e propri mondi da esplorare con un livello di dettaglio spaventoso (se non ci credete, eccovi qualche esempio). La novità introdotta da qCraft è la presenza di blocchi per la costruzione che hanno proprietà quantistiche: alcuni possono avere proprietà multiple, mentre altri cambiano aspetto a seconda del punto di osservazione (principio di sovrapposizione). Non si è trascurato nemmeno l'entanglement (o correlazione quantistica): l'aspetto di un blocco può influenzare quello di un altro indipendentemente dalla distanza a cui si trova. Per rendersi conto di che cosa stiamo parlando, ecco un piccolo video di presentazione rilasciato proprio da Google:
Il team di Google sottolinea che qCraft si basa su analogie costruite ad hoc tra il mondo di Minecraft e la fisica quantistica, e per tanto ha uno scopo puramente didattico e di divertimento. Non si tratta di un simulatore scientificamente accurato, ma assicurano che dovrebbe garantire svariate ore di divertimento.
qcraft_banner
qcraft_box

Devi completare il CAPTCHA per poter pubblicare il tuo commento