Aula di Scienze

Aula di Scienze

Persone, storie e dati per capire il mondo

Speciali di Scienze
Materie
Biologia
Chimica
Fisica
Matematica
Scienze della Terra
I blog
Sezioni
Come te lo spiego
Science News
Interviste
Video
Animazioni
L'esperto di matematica
L'esperto di fisica
L'esperto di chimica
Chi siamo
Cerca

La madre delle lingue indoeuropee

Un nuovo studio su oltre 150 lingue indoeuropee ne ha rintracciato l’origine comune circa 6000 anni fa, nelle steppe tra il Mar Nero e il Caucaso.
Molti linguisti concordano da tempo che le lingue indoeuropee, dall’inglese al greco e all’hindi, derivino tutte da una lingua comune parlata migliaia di anni fa. Grazie a un nuovo studio, ora siamo in grado di aggiungere informazioni più precise su dove e quando veniva utilizzata. Tutto cominciò nelle steppe dell'Asia Combinando i dati di oltre 150 lingue, linguisti dell’Università della California a Berkeley, negli Stati Uniti, forniscono la prova che questa lingua antenata si sviluppò tra 5500 e 6500 anni fa nelle steppe pontico-caspiche che si estendono dalla Moldavia e dall’Ucraina alla Russia e al Kazakistan occidentale. Il loro report completo in inglese è disponibile qui in formato pdf.

Le steppe pontico-caspiche, estese tra il Mar Nero e il Caucaso, sono state la culla delle lingue indoeuropee circa 6000 anni fa (immagine: Wikimedia Commons)

Nuovo supporto alla teoria kurganica Questo studio supporta l’ipotesi della steppa o teoria kurganica, secondo cui le lingue indoeuropee si diffusero con gli sviluppi culturali in ambito zootecnico intorno al 4500 - 3500 a.C., in contrasto con un’ipotesi alternativa che data la loro origine molto prima, intorno al 7500-6000 a.C. nell’attuale Anatolia, in Turchia.

L'espansione delle lingue e delle culture indoeuropee (immagine: Wikimedia Commons)

Filogenesi linguistica Gli autori hanno esaminato oltre 200 gruppi di parole di lingue indoeuropee attuali o estinte, e determinato attraverso modelli statistici quanto velocemente queste parole sono cambiate nel corso del tempo. I risultati suggeriscono che le lingue che per prime le hanno utilizzate hanno cominciato a divergere circa 6500 anni fa, in accordo con la teoria kurganica. Nella ricerca futura, i metodi utilizzati in questo studio potrebbero essere applicati per studiare le origini di altre famiglie linguistiche, come l’afro-asiatica e la sino-tibetana (o indo-cinese).   Immagine banner in evidenza: Wikimedia Commons Immagine box in homepage: Wikimedia Commons          
Pontic_Caspian_climate
IE_expansion
Andronovo_culture_box
Indo-European-languages_evidenza

Devi completare il CAPTCHA per poter pubblicare il tuo commento