Aula di Scienze

Aula di Scienze

Persone, storie e dati per capire il mondo

Speciali di Scienze
Materie
Biologia
Chimica
Fisica
Matematica
Scienze della Terra
I blog
Sezioni
Come te lo spiego
Science News
Interviste
Video
Animazioni
L'esperto di matematica
L'esperto di fisica
L'esperto di chimica
Chi siamo
Cerca

Torvosaurus gurneyi, il più grande dinosauro carnivoro d'Europa

A Lourinhã, in Portogallo, sono stati rinvenuti i resti di una nuova specie di teropode gigante, Torvosaurus gurneyi, il più grande dinosauro carnivoro mai scoperto in Europa.
È poco noto che a Lourinhã, un piccolo comune del Portogallo centro-occidentale, si trova un eccezionale giacimento di dinosauri. Negli ultimi anni ha restituito molti fossili che offrono uno spaccato della vita di 150 milioni di anni fa, in pieno Giurassico superiore. Questa fauna preistorica, molto diversificata, includeva grandi predatori, tra cui una nuova specie di dinosauro carnivoro gigante, la più grande mai scoperta in Europa. I paleontologi Christophe Hendrickx e Octavio Mateus dell’Università di Lisbona e del Museo di Lourinhã l'hanno battezzato Torvosaurus gurneyi, fornendo una dettagliata descrizione sulla rivista Plos One. Si tratta di un tipico teropode bipede, come il T-rex e l’allosauro, che con i suoi 10 metri di lunghezza e le 4-5 tonnellate di peso doveva essere ai vertici della catena alimentare del suo tempo. Alcune parti del suo scheletro erano già state portate alla luce nel 2000 e nel 2003, ma erano state classificate come appartenenti a Torvosaurus tanneri, una specie diffusa in Nord America, sebbene fossero state riscontrate alcune differenze anatomiche. La fauna di Lourinhã è infatti molto simile a quella della Formazione Morrison del Wyoming e del Colorado, e come questa include altri grandi teropodi come Ceratosaurus e Allosaurus. Nel tardo Giurassico, un proto-Atlantico in espansione aveva cominciato a isolare la fauna dei due blocchi continentali, favorendo la comparsa di nuove specie come Allosaurus europaeus, il corrispettivo "portoghese" (in biogeografia, la specie vicariante) di Allosaurus fragilis, diffuso in Nord America.
La ricostruzione dello scheletro di Torvosaurus gurneyi, con evidenziate le parti fossili ritrovate, un dettaglio del cranio e una figura umana per confronto (Immagine: Plos One)
Ora, grazie a un esame più attento di femore, tibia, mandibola, denti e vertebre di parte della coda è stato possibile appurare che anche il Torvosaurus di Lourinhã apparteneva a una specie distinta. «Torvosaurus gurneyi, con un cranio di 115 centimetri, è stato uno dei più grandi carnivori terrestri vissuti a quell’epoca. Un predatore attivo in grado di cacciare altri grandi dinosauri, come suggeriscono i denti a forma di lama» lunghi fino a 10 cm, ha commentato Christophe Hendrickx.   Immagine box: Plos One Immagine banner: Sergey Krasovskiy
torvosaurus_evidenza
torvosaurus
scheletro Torvosaurus gurneyi
denti Torvosaurus

Devi completare il CAPTCHA per poter pubblicare il tuo commento