La matematica del crimine

La domanda

Sto preparando una tesina sul crimine e sulle indagini scientifiche, ma a parte qualche collegamento con la balistica, non sono riuscito a trovare granché per matematica e fisica, qualche idea?

Mattia, Liceo delle Scienze Applicate

La mia risposta

Esiste una branca della matematica applicata, chiamata in gergo tecnico predictive policing, il cui scopo è quello di sviluppare tecniche per prevedere i crimini e le identità dei criminali. Queste tecniche sono state collaudate in alcune situazioni e sono anche state soggette a critiche sotto l’aspetto politico. Mi sembra quindi interessante presentare l’argomento nel corso dell’esame.

In rete è anche disponibile un video interessante sull’uso della matematica per combattere il crimine e il terrorismo.

Per la lezione

Prosegui la lettura