Premio Videolab: al via l’edizione 2015

Una pila aria-alluminio, un gas molto speciale, degli strani dischi volanti. E ancora un cannone per palline da ping-pong, onde stazionarie fatte in casa, un razzo idrodinamico. No, non sono oggetti di un fantascientifico mercato delle pulci, ma i vincitori della passata edizione del Premio Videolab, la gara a colpi di video di scienza, targata Zanichelli, rivolta alle classi delle scuole superiori italiane.

Se volete provare ad aggiudicarvi la terza edizione del concorso, non dovete fare altro che girare un breve video che racconti un esperimento di chimica o di fisica, effettuato in classe o in laboratorio insieme a uno dei vostri insegnanti.

Per realizzare i vostri video non avete bisogno di attrezzature cinematografiche: vi basterà una telecamera, un tablet, uno smartphone, addirittura una webcam.

C’è una sola regola da rispettare, anzi due: il video deve avere una durata massima di 5 minuti e dovrete spedircelo entro le ore 14:00 del 27 febbraio 2015.

Nella pagina web dedicata al premio trovate tutte le informazioni necessarie per partecipare al concorso e il modulo di iscrizione.
Se invece cercate fonti di ispirazione, provate a dare un’occhiata ai migliori video delle passate edizioni, ma fate attenzione: oltre alla correttezza scientifica dei contenuti e all’aspetto estetico delle immagini e della grafica, la nostra giuria di esperti apprezza particolarmente l’originalità degli esperimenti.

La giuria selezionerà i migliori sei video (tre di chimica e tre di fisica) e le classi premiate riceveranno la collana completa delle Chiavi di Lettura, nell’ambito di un incontro con gli autori Zanichelli che avrà luogo nelle scuole di appartenenza durante il mese di maggio 2015.

Chi la spunterà quest’anno? Noi non vediamo l’ora di saperlo, quindi affrettatevi, le iscrizioni sono già aperte!

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *